domenica 17 febbraio 2008

I miei nuovi miti!!!

http://amicideltimone.splinder.com/

Mi ha strappato una bella risata ma mi chiedo anche perchè chi scrive cose simili, si limiti solo a dire '10 motivi per i quali qualcuno ha torto', senza elencarne altrettanti per cui lui avrebbe ragione.

'Ok, hai dimostrato che l'evoluzionismo non è esistito. Ora, per cortesia, dimostrami che la tua teoria è esatta. O dato che una delle ipotesi è esclusa, tu hai automaticamente ragione?'

Questo pensavo.

Bloody Ohama

venerdì 1 febbraio 2008

Dee

Considerata una delle poche eredi delle grandi voci femminili del
Jazz, Dee Dee Bridgewater nei primi anni 70 ha cantato con l'Orchestra
di Thad Jones e Mel Lewis collaborando, contemporaneamente, con
artisti del calibro di Dexter Gordon, Dizzy Gillespie, Max Roach e
Sonny Rollins. Le sue apparizioni nei musicals, che le hanno valso
numerosi riconoscimenti a livello mondiale, sono molteplici: The Wiz
(Il mago di Oz) nel 1974, a Sophisticated Ladies nel 1984, e due anni
dopo Lady Day nel ruolo di Billie Holiday. Nel 1989 viene pubblicato
l'album Victim Of Love per la Polydor, che contiene il brano Precious
Thing, in duetto con Ray Charles, che giunge in vetta alle
classifiche.

Red Earth, A Malian Journey e' dedicato alla commistione tra il jazz e
la musica del Mali: "Negli ultimi anni ho sentito il bisogno profondo
di ritrovare le mie origini africane. Non potendo risalire fino alle
radici che mi legano alla 'madrepatria', mi sono rivolta alla musica,
la musica africana. Speravo che ascoltando la musica di alcuni paesi
africani ne avrei alla fine trovato una che mi avrebbe parlato con
indiscutibile forza spirituale. E cosi' e' stato per la musica del
MALI. Il "blues" maliano, la mia inspiegabile attrazione per la terra
rossa "simbolo di forza vitale e patria dei miei avi", la mia
straordinaria somiglianza con la tribu' maliana dei Peul: tutto questo
ha confermato l'intensa sensazione provata nel primo viaggio a Bamako,
Mali, nell'agosto 2004, la sensazione che il Mali fosse la mia terra.
Il mio sogno di fondere le voci del Mali, la musica e gli strumenti
popolari con le tradizioni vocali e musicali del Jazz nero americano.
arrivato il momento di sperimentare all'interno della mia musica,
cosi' come hanno sempre fatto tutti i musicisti. Dato che la voce il
primo strumento in assoluto, e' importante poterlo fare".

6000 miliardi di vecchie lire

mercoledì 23 gennaio 2008

Animazioni con le ombre fighissime!

Ore di passione al Senato

Prodi passa alla Camera ma ora arriva la sfida che conta davvero e che probabilmente ci rimetterà tra le braccia dell'uomo che ha portato allo sfascio il paese negli anni che sono andati dal 2001 al 2006. Intanto Mastella è già passato dall'altra parte della barricata, a quanto pare (o almeno così sostiene Berlusconi). Io ho paura. Io temo sul serio che domani Prodi possa cadere, o che addirittura possa dimettersi prima su richiesta di Napolitano per formare un governo tecnico che comunque reggerebbe pochissimo!

martedì 11 dicembre 2007

Oggi non mi va di fare un cazzo

Ma li avete visti i titoloni del Corriere sulla Lazio chiamata all'impresa col Real?!?? Ahahahahahahah!